mercoledì 21 ottobre 2009

Possessed - The Eyes Of Horror (1985)













Tittle tracks:
1. Confessions 2.53
2. My Belief 3.33
3.The Eyes of Horror 3.15
4. Swing of the Axe 3.59
5. Storm In My Mind 4.21

Dati tecnici:
GENERE: Thrash/Death    
ETICHETTA: Combat - Under One Flag
DURATA: 57:37
ANNO: 1987

Formazione:

Jeff Becerra: bass, vocals  
Mike Torrao: guitar
Larry Lalonde: guitar  
Mike Sus: drums

Official website:
http://www.geocities.com/SunsetStrip/Alley/1409/possessed/posmain.htm


Recensione:
Questo stupendo Ep dei Possessed segna una decisiva sterzata verso il Thrash Metal, soprattutto per quanto riguarda le tematiche che abbandonano il satanismo e l'esoterismo, argomenti chiave dei due precedenti lavori.

"The Eyes Of Horror" è stato prodotto da Joe Satriani, che all'epoca era certamente uno dei migliori guitar hero del mondo. L'album si apre con la stupenda "Confessions" che è stata coverizzata successivamente dei Cannibal Corpse. Si nota subito una ritmica più pulita rispetto al passato che risente molto del Thrash Bay Area.

Entusiasmate anche il secondo brano "My Belief" in cui come un diamante tagliente spicca il bellissimo assolo centrale che dura un attimo. La voce di Becerra è ancora più monocorde che in precedenza, grezzissima e incazzata.

"The Eyes Of Horror" mostra subito gli stessi attributi delineando una compattezza stilistica Matura traccia di Thrash Metal dunque, cui ogni band underground dovrebbe avere sempre a mente se vuole dire che sta suonando Metal estremo. L'ascia è pesante quando colpisce, ci dice la successiva "Swing Of The Axe" dove sembra di risentire gli echi dei primi Kreator, prodotti però acusticamente meglio. Brano trascinante e violento dagli echi epici e oscuri. Anche qui sbocciano un paio di assolo, convulsi come dio porco comanda, degni di apparire e scomparire con un battito di ciglia, come la vita e la morte!

Chiude questo piccolo capolavoro "Storm in my Mind" forse meno tirata delle precedenti ma ugualmente serrata nelle ritmiche e negli stacchi. E' il canto del cigno dei Possessed, ma il loro messaggio rimarrà eterno!

a cura di Arthur McPaul

Nessun commento:

Posta un commento